bikeMi, anche le gialle si rinnovano

bikeMi

bikeMi non si ferma, dopo l’arrivo delle nuove e-bike, da martedì 17 dicembre scendono in strada i primi esemplari del nuovo modello di bicicletta tradizionale. Mantenendo stile e design delle nuove e-bike, le iconiche biciclette gialle sono state ripensate in toto per migliorare l’esperienza di guida degli utenti.

Cambio a tre rapporti e trasmissione a cardano sono stati mantenuti nel nuovo modello.

Il cardano, elemento distintivo di bikeMI, è un alleato indispensabile per un sistema di bike sharing in cui i mezzi sono sottoposti ad uso intensivo perché è più resistente della catena e riduce l’attrito della pedalata del 49%.

La nuova bici è leggera e maneggevole: il nuovo telaio è realizzato interamente in alluminio e gli elementi in plastica sono stati ridotti del 50%. Questo oltre a diminuire il peso della bicicletta, contribuisce a rendere il servizio ancora più green.

Ma le novità non si fermano alla struttura: nuovi freni a tamburo Shimano di ultima generazione garantiscono una frenata in tutta sicurezza.

Il sellino, sostenuto da una struttura triangolare anti-rotazione, è graduato per agevolare la regolazione dell’altezza e una molla posizionata sulla forcella anteriore mantiene la bici in posizione impedendone la caduta quando sostenuta dal cavalletto.

Le ruote sono state dotate di copertoni più resistenti e antiforatura e i cablaggi passano quasi totalmente all’interno del telaio per una maggiore protezione dai vandalismi.

Un nuovo modello di bici per un servizio sempre più user friendly. Prosegue dunque il progetto che ha come obiettivo la completa sostituzione del parco bici, l’inizio di un nuovo capitolo nella storia di bikeMi.

Comments are closed.